Edizioni Coastal Touring

Genova PIVA 02607930993

© 2019 by Edizioni Coastal Touring

Proudly created with Wix.com

Contattaci

icons8-map-96 (1).png
icons8-kayaking-96.png
icons8-management-96.png
vector-teaching-icon.png
  • Facebook - Bianco Circle

Il lago del Brugneto

nel Parco Naturale Regionale dell'Antola

Il tour in kayak nel più grande lago della Liguria con l'ASD Torriglia Sport
1/15

Il tour del lago in kayak rappresenta un’occasione unica per apprezzare questo ambiente da una prospettiva particolarmente suggestiva. La navigazione è rigorosamente limitata e deve essere autorizzata dal’IREN, la società di gestione dell’invaso e dell’acquedotto che ne utilizza le acque. In accordo con il gestore e con il patrocinio del Comune di Torriglia l’ASD Torriglia Sport propone gite guidate nel periodo primaverile ed estivo.

Il tour di circa tre ore prende avvio da una stretta ansa in vicinanza della diga sul lato settentrionale del lago in prossimità di un capanno di pescatori facilmente raggiungibile dalla strada carrabile. La navigazione procede quindi costeggiando la sponda settentrionale, mantenendosi sempre a distanza dalla riva per non alterare lo scosceso fondale luogo di riproduzione e ricovero di pesci e anfibi. La pagaiata continua nel silenzio del lago completamente circondato da un fitto bosco da cui spuntano, più in alto, le colorate case degli abitati di Retezzo e Fontanasse. Dopo un chilometro e mezzo si entra nel più lungo ramo laterale che occupa la valletta del torrente Spave. Nel periodo estivo la quota dell’invaso scende di parecchi metri per i prelievi d’acqua che viene potabilizzata a valle. Le rive presentano quindi uno ripido tratto di fondale scoperto caratterizzato da friabili rocce e fanghiglia. Per questo l’approdo non è praticabile se non in alcuni punti a monte presso l’immissario che si raggiunge dopo aver passato l’abitato di Albora visibile in costa al monte. In tarda primavera invece le acque lambiscono il bosco che si specchia direttamente sulla superficie del lago. Raggiunto il torrente Brugneto, sovrastato dal ponte della strada provinciale si prosegue lungo la riva meridionale sotto il paese di Bavastri visibile in alto oltre la boscaglia. Non è raro qui vedere i daini abbeverarsi lungo la riva mentre cormorani o aironi volteggiano nel cielo. Altri rami secondari del lago si diramano seguendo le strette vallette dei torrenti Bansighi, Lautra e Battaglia. In prossimità di una collinetta prominente sull’invaso, a circa 500 metri dalla diga si lascia la costa meridionale per attraversare il lago e riportarsi verso il punto di partenza indicato dal casotto dei pescatori ben visibile sulla riva. Questa deviazione è necessaria per evitare di avvicinarsi troppo alla diga dove la navigazione è sempre rigorosamente vietata per motivi di sicurezza. Il tour quindi termina all’approdo sotto il capanno frequentato, oltre cha da pescatori, da chiassose anitre e oche.
 

logoverticale antola.gif

Il Parco Naturale Regionale dell'Antola, che  prende il nome dalla cima più alta dell'Appennino ligure, si trova tra l'entroterra genovese e il crinale appenninico confinando con il Piemonte. All'interno del parco sotto le pendici del monte Antola a circa 800 metri di altitudine si estende l'invaso artificiale del Brugneto. Un’imponente diga di 80 metri ha chiuso la valle del torrente Brugneto creando la principale riserva d’acqua della Liguria e un’ambiente naturale particolarmente suggestivo. Il lago si insinua nella stretta vallata e nelle forre laterali, tutte ricoperte da una fitta boscaglia di castagno, roverella e ontano, disegnando un ramificato perimetro di circa 13 km. A diverse quote, lungo i versanti ricoperti dalla folta vegetazione, si intravedono i tetti dei piccoli paesi valligiani sovrastati dallo spoglio crinale appenninico che culmina con la cima dell’Antola ben visibile dal lago. Per le sue caratteristiche ambientali il territorio del lago è stato censito come Sito di Interesse Comunitario (SIC). Una ricca fauna infatti popola le acque (carpe, persici, tinche e gamberi di fiume), le sponde (cormorani, aironi, svariati anfibi) e il bosco (daini e cinghiali oltre che piccoli mammiferi).

Sotto la cima dell'Antola una distesa d'acqua incastonata tra le verdeggianti valli del parco naturale.
download.jpeg

Associazione che ha per finalità l'esercizio di attività motorie e sportive dilettantistiche e la promozione dello sport per tutti nell'ambito del territorio di Torriglia (GE). L'Associazione organizza, con il supporto e l'autorizzazione del gestore del lago del Brugneto, attività nautiche dilettantistiche.